Il risveglio dell'armata Rossa

Next Topic
 
classic Classic list List threaded Threaded
3 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Il risveglio dell'armata Rossa

Paolo_Paglianti
Come succede per tutti i wargame storici, il mio primo esercito di Team Yankee è stato il Britannico. Visto che il gioco mi piace parecchio, ho subito deciso di colorarmi un secondo esercito, e naturalmente sono saltato dall'altra parte della Cortina di Ferro e ho fondato l'armata Rossa del Compagno Supremo Generale Pagliantoski Paolovich.

La scelta delle unità è stata dettata inizialmente dal fatto che l'esercito l'ho preso da un compagno (è il caso di dirlo) di club che ha commesso un incauto acquisto e ha deciso di vendere il suo russo praticamente nuovo e montato. Big money save, noi sovietici sappiamo riconoscere un vero affare, soprattutto quando è causato dal marcio ideale capitalista che spinge voi occidentali a fare shopping compulsivo.

Al momento, il rooster sovietico Pagliantoski include:

10 T 64. Ho "swappato" a mia volta i T72 con un altro amico per prendere dei T64, che preferisco sia per la miglior corazza che per l'allettante opzione di usare i missili che ribaltano gli equilibri in campo. Con gli AT-8 in canna, sono i capitalisti che devono venire da noi, perché il raggio d'azione è dalla nostra.

Fanteria a profusione. La fanteria è l'arma con cui si vincono le battaglie in Team Yankee, quindi sebbene la più forte del mondo e di tutte le epoche è la sottile linea rossa anglica, anche i russi hanno qualcosa da dire, con morale 3+ e orde di compagni soldati ben motivati dai commissari politici che li consigliano al momento giusto indicando loro la retta via della carica contro le mitragliatrici NATO piuttosto che finire appesi nelle retrovie. Alla fanteria originale ho aggiunto un paio di blister da sette euro per una compagnia extra, che fa sempre piacere, e le armi pesanti.

Shilka. Ne avevo 4, ne ho presi 8. Purtroppo 2 sono Zvedza (dall'amico capitalista). non sono brutti, ma preferisco la scultura Battlefront anche se nello specifico gli Shilka BF sono ancora "vecchi" stampi in resina fragili come foglie. occhio quando li montate!

3 Carnation e 3 BM 21. l'artiglieria ci vuole, così le fanterie capitaliste terranno la testa bassa.

4 Hind 24. Gli elicotteri russi seguono una dottrina diversa rispetto a quello NATO ("tieni giù la testa e colpisci duro"). è più un "carico e sparo, poi vedo sperando non ci sia Rambo con l'arco lungo".

14 BMP2. Il bello dei russi è che i loro trasporti sparano quasi come i carri armati. li userò anche come osservatori (BMP1) e scout.

2 Su 25. due sono pochini, vedremo se aggiungerne altri in futuro.

ecco qua le prime foto, anche se manca la fanteria, ora "work in progress". ho scelto una mimetica a due colori perché l'"all russian green" non mi piaceva a livello scenografico.





Ash
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Il risveglio dell'armata Rossa

Ash
e adesso aspettiamo la lista relativa nella sezione apposita
Nella mia vita ho speso un capitale in soldatini, Jack Daniel's e musica rock, tutto il resto l'ho sprecato
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Il risveglio dell'armata Rossa

British Lion
Administrator
Esatto!
Anche perché avrei già un paio di suggerimenti... 😉